Echinacea Purpurea Radice

9,0038,25

Echinacea purpurea (L.) Moench

Pianta che ha sempre accompagnato i nativi dell’America, è indicata per rinforzare le difese immunitarie, soprattutto in seguito a stress cronico, mancanza di vitamina D, di sonno o alimentazione squilibrata. È utile per chi si raffredda spesso, per chi impiega più tempo del dovuto a guarire da raffreddori e influenze,  oppure per chi continua ad avere foruncoli: segnali che indicano qualche malfunzionamento del sistema immunitario. Se assunta regolarmente, è utile contro le infezioni.

Precauzioni: interagisce con gli immunosoppressori, può aggravare le malattie autoimmuni e le allergie. Non somministrare a bambini al di sotto dei 12 anni.

Uso: far infondere  40 g/l in acqua bollente e lasciar riposare per tutta la notte. Scolare al mattino e bere un litro distribuito nell’arco della giornata. Assumere per 7 giorni seguiti di una pausa di almeno altrettanti giorni.

 

Descrizione

Echinacea purpurea (L.) Moench

Pianta che ha sempre accompagnato i nativi dell’America, è indicata per rinforzare le difese immunitarie, soprattutto in seguito a stress cronico, mancanza di vitamina D, di sonno o alimentazione squilibrata. È utile per chi si raffredda spesso, per chi impiega più tempo del dovuto a guarire da raffreddori e influenze,  oppure per chi continua ad avere foruncoli: segnali che indicano qualche malfunzionamento del sistema immunitario. Se assunta regolarmente, è utile contro le infezioni.

Precauzioni: interagisce con gli immunosoppressori, può aggravare le malattie autoimmuni e le allergie. Non somministrare a bambini al di sotto dei 12 anni.

Uso: far infondere  40 g/l in acqua bollente e lasciar riposare per tutta la notte. Scolare al mattino e bere un litro distribuito nell’arco della giornata. Assumere per 7 giorni seguiti di una pausa di almeno altrettanti giorni.

Informazioni aggiuntive

Quantità

100 g, 250 g sconto 7%, 500 g sconto 15%

Le indicazioni riportate nel sito non presentano natura prescrittiva o terapeutica. Consultare sempre preventivamente il proprio medico in caso di: malessere o malattia, nel caso si stiano assumendo altri farmaci, in caso di gravidanza o allattamento.